Disorderly
Just another WordPress.com weblog

ADBUSTERS e IL SUBVERTISING

 Adbusters, journal of the mental environment (Adbusters, rivista
dell’ambiente mentale) nasce a Vancouver nel 1989 come
manifesto di critica al sistema mediatico e in particolare alla
pubblicità. Critica esplicita già dal titolo, fusione di ad (che sta
per advertising) e di busters (dal verbo to bust, rovinare):
letteralmente, frantumatori o, meglio, sabotatori di pubblicità.
Tale titolo – oltre a identificare la rivista come soggetto semiotico
enunciante – traduce quindi la volontà degli autori di esplicitare,
di dichiarare ad un tempo sia la loro identità, sia l’alterità a cui si
contrappongono. Essi sono “sabotatori pubblicitari” e culturali,
esponenti di un movimento ideologico, quello del cultural
jamming, che parte dalla critica alla pubblicità per andare oltre,
per investire l’intera società dei consumi: la centralità del profitto
e, conseguentemente, degli interessi del potere economico a
discapito della salute degli individui; il monopolio
dell’informazione detenuto da poche multinazionali mass-
mediatiche; un panorama comunicativo e un’industria culturale
letteralmente invasi dalla comunicazione commerciale.
In questo contesto, l’obiettivo degli autori è la decostruzione del
funzionamento del sistema e della cultura che lo sottende. Per
fare ciò, essi si servono del linguaggio che essa stessa ha
elaborato e che ha ormai condizionato l’intero immaginario
collettivo: il linguaggio pubblicitario. Questo è il vero significato
dell’espressione cultural jammers: attivisti culturali, produttori
cognitivi conoscitori del linguaggio dei media. Essi utilizzano il
linguaggio dell’advertising per fare subvertising, sabotando il
sistema dall’interno.

La libertà di parola non ha alcun senso se la cacofonia pubblicitaria ha raggiunto un livello tale che nessuno è più in grado di sentire……….
Rodriguez De Gerada

Buy Nothing Day

Nessuna Risposta to “ADBUSTERS e IL SUBVERTISING”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: